Airbnb, esperienze e viaggi a un anno dal lancio

Airbnb, il noto sito per gli affitti brevi, è presente da ormai un anno nel settore delle Esperienze e dei Viaggi. È stata una scommessa importante, che nelle intenzioni voleva posizionare l’azienda come colosso del settore turismo. La proposta è stata accolta favorevolmente dal mercato, sia dal lato dell’offerta (Airbnb riferisce di “decine di migliaia” di esperienze proposte) che dal lato della domanda, con numerosi “locali” che partecipano alle esperienze della propria città.

Le Esperienze in un anno sono cresciute: sono oltre 3.100, disponibili in 40 diverse città, dislocate in 26 nazioni nel mondo. I dati presentati sono incoraggianti per il turismo enogastronomico:  il 29% delle prenotazioni riguarda esperienze food&wine. Queste includono pasti casalinghi, lezioni di cucina e tour enogastronomici guidati. Seguono le categorie delle arti, 14% e dello sport, 10%. Spettacoli e natura si attestano al 9%

Per leggere tutto l’articolo clicca qui