La Cité du Vin

La Cité du Vin è un museo tematico interamente dedicato alla cultura del vino. Il museo è stato inaugurato il 31 maggio 2016 e vanta numeri da capogiro con 445 mila visitatori provenienti da oltre 176 paesi.

Il museo è caratterizzato da una particolare struttura e da un percorso permanente. La struttura è stata progettata dallo studio di architettura X-TU con l’intento di ricreare il movimento del vino quando gira in un bicchiere, o come la definisce Nocolas Desmazières di X-TU, una “non-forma”

Il percorso permanete è stato creato dall’agenzia inglese Casson Mann, si tratta di uno spazio di 3.000 metri interamente dedicati al vino. Il percorso si divide in 19 moduli che offrono la possibilità ai visitatori di provare esperienze interattive che stimolano la vista, l’udito, il tatto e l’olfatto, il tutto senza che essere obbligati a seguire un percorso di visita, questo da grande autonomia ai visitatori e possibilità di scelta durante la visita.

Secondo il suo progettista, lo scenografo scenografo inglese Roger Mann, “l’esposizione è interamente audiovisiva e multimediale, con elementi sensoriali che sorprendono, incantano, incuriosiscono ed istruiscono i visitatori sugli aspetti drammatici, artistici e artigianali della storia del vino”.

Sito: www.laciteduvin.com

Fonte fotografie: www.laciteduvin.com