Lo storytelling per gli operatori di East Lombardy

Lo storytelling di piatti e di prodotti per la Regione Europea della Gastronomia

Promuovere il territorio di East Lombardy, o un suo singolo prodotto, con lo storytelling significa costruire un racconto che unisca diversi contenuti ritenuti interessanti per il turista: si potrà parlare delle zone di produzione di un vino o di una leggenda nata attorno ad un piatto, dei fenomeni naturali che permettono lo sviluppo di una coltivazione o di episodi storici.

Le storie serviranno per catturare l’attenzione o per spiegare, ci saranno storie per coinvolgere e per emozionare: l’idea alla base di questo manuale è semplicemente quella di proporre gli argomenti che ogni operatore del settore utilizzerà in funzione della propria offerta per dialogare con il turista e presentare in modo narrativo la nostra enogastronomia.

Grazie alla preziosa firma di Silvia Tropea Montagnosi – giornalista, esperta e studiosa di enogastronomia- abbiamo recentemente presentato il Toolkit dedicato allo storytelling di piatti e prodotti per il territorio di East Lombardy. Questo manuale – rivolto agli operatori del territorio iscritti alla rete – è il terzo e segue il primo uscito – sul tema della sostenibilità a firma di Cinzia Scaffidi e in collaborazione con Slow Food – e il secondo sul tema della prima colazione – una attività che ho fortemente spinto nell’ottica di valorizzazione di questa regione.

Il volume presenta per ognuna delle quattro province i principali prodotti locali, le ricette e gli aneddoti o le informazioni che costituiranno il nucleo di base del racconto che si può a proporre. Pasta, carne, pesce, formaggio, olio, vini e dolci sono la base da cui parlare per raccontare un territorio o una sua porzione. La promozione turistica è vincente quando riesce a costruire esperienze memorabili, a lasciare un ricordo al visitatore: impariamo quindi ad ammaliare con la ricchezza delle nostre terre e dei suoi prodotti i turisti che visiteranno East Lombardy.

Il toolkit è scaricabile inserendo il proprio indirizzo mail nel campo vuoto qui di seguito; cliccare quindi sul bottone “richiedi link”, dopo di che comparirà un bottone grigio con il titolo su cui cliccare per scaricare il file.