Turismo Gastronomico: UNWTO lancia il primo contest globale per startup

 L’Agenzia delle Nazioni Unite per il Turismo (UNWTO) e il Basque Culinary Centre (BCC), hanno lanciato un’iniziativa per implementare il settore del turismo gastronomico: un bando globale per start-up ed aziende, mature o emergenti, tecnologiche e non, con idee innovative in grado di rivoluzionare e integrare la gastronomia nel turismo.

Innovazione e diversificazione dell’offerta sono due temi chiave verso cui il settore del turismo gastronomico si sta muovendo. Il patrimonio culturale immateriale è diventato il fattore decisivo in grado di attrarre ed affascinare  i turisti. Per le destinazioni che cercano di distinguersi attraverso offerte di prodotti uniche, la gastronomia, in qualità di veicolo di cultura e tradizione, è una risorsa indispensabile che aggiunge valore e offre soluzioni vincenti.

Il concorso consentirà di identificare progetti significativi e proposte all’avanguardia che fungano da catalizzatori nello sviluppo del turismo gastronomico del prossimo futuro.

“L’innovazione e gli investimenti nel turismo non sono fini a se stessi, ma sono mezzi per promuovere prodotti turistici migliori, migliorare la governance turistica e sfruttare la comprovata capacità di promuovere la sostenibilità, creare posti di lavoro e generare opportunità”, ha affermato il segretario generale dell’UNWTO, Zurab Pololikashvili.

“Educazione ed Innovazione sono essenziali per lo sviluppo di un turismo gastronomico sostenibile. Al Basque Culinary Center sosteniamo l’imprenditorialità e lo sviluppo di nuovi progetti imprenditoriali per garantire il futuro del settore. A questo proposito, siamo orgogliosi di collaborare ancora una volta con UNWTO per continuare a promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione legate al turismo gastronomico attraverso questa iniziativa “, ha dichiarato Joxe Mari Aizega, General Manager del Basque Culinary Centre.

UNWTO e Basque Culinary Center hanno affidato il processo di ricerca di startup a BCC Innovation attraverso Culinary Action!, un programma che ha accelerato quasi 50 startup fornendo soluzioni innovative, sostenibili e ad alto valore aggiunto alla filiera della gastronomia.

Le startup sono invitate a presentare modelli di business che vertano in una o più delle seguenti aree:

  • Progetti che riguardino la gestione di destinazioni o la gestione privata di soluzioni, prodotti o servizi sviluppati in relazione alla gastronomia.
  • La configurazione dell’offerta deve trovare l’equilibrio tra lo sviluppo sostenibile e la redditività del progetto, massimizzando gli impatti positivi sulla comunità.
  • La connessione con il mercato e l’esperienza degli utenti in tutte le fasi del viaggio.
  • L’integrazione della sostenibilità nel modello di business del progetto, con particolare attenzione agli ingredienti locali e al rapporto tra cultura, patrimonio, gastronomia, turismo e crescita economica.

Inoltre i progetti verranno giudicati secondo i seguenti criteri:

  • Carattere innovativo e disruttivo della proposta
  • Impatto potenziale e possibilità di crescita
  • Modello di business testato o validato
  • Coinvolgimento del team
  • Sostenibilità come valore aggiunto
  • Componente tecnologica o digitale

I vincitori di questo concorso avranno l’opportunità di presentare i loro progetti al 5 ° Forum Mondiale del Turismo Gastronomico che si svolgerà il 2-3 maggio 2019 a San Sebastián (Spagna), con la possibilità di ricevere consulenza personalizzata dagli esperti BCC dell’acceleratore Culinary Action!

Segui il link per partecipare: https://www.gastronomytourismventures.org/#participa

Fonte: UNWTO