La guida dei vini 2017 firmata Slow Food Editore

5-copertina-slow-food-editore5 Dicembre 2016
Presentazione della guida dei vini edita da Slow Food Editore
Hotel Iseo Lago, Lago d’Iseo
La tanto attesa guida dei vini di Slow Food Editore è ormai uscita; per questo motivo lunedì 5 Dicembre, presso l’hotel Iseo Lago, si è tenuto un incontro dedicato proprio a questa importante pubblicazione.

Tante le novità dell’edizione 2017; all’interno della guida infatti, non si parla  più solo di vino e della sua produzione ma vengono raccontate anche le storie dei produttori e delle loro vigne. Le cantine vitivinicole considerate,  sono state osservate e analizzate sotto diversi aspetti: da quello organolettico, a quello del rapporto tra qualità e prezzo e dal punto di vista della sostenibilità. una novità, è ilparlare, per la prima volta, anche di quelle aziende vitivinicole che si trovano in quell’area compresa tra Collio-Brda e Carso-Kras, sia sul territorio italiano sia su quello sloveno. La sezione finale della guida è stata invece dedicata ad un elenco di 100 locali (tra ristoranti e wine bar) dove poter bere vini che seguono la filosofia Slow Wine.

Oltre alla presentazione della nuova edizione, l’incontro è stato occasione per parlare del binomio tra turismo ed enogastronomia, vedendomi in veste di relatrice come esperta di Turismo e Cultura insieme a: Vittorio Moretti(presidente Consorzio Tutela Franciacorta), , Camilla Alberti (vice presidente Strada del Vino Franciacorta), Paolo Nozza (collaboratore guida Slow Wine) e Fabio Giavedoni (co-curatore della guida Slow Wine).