Le eccellenze enogastronomiche

Mauro Rosati

Il turismo enogastronomico ha ormai assunto un ruolo strategico per l’Italia e ancora di più lo sarà in futuro: come dimostra ancora una volta questo prezioso Rapporto, il patrimonio legato a «Cibo e Vino» rappresenta uno degli elementi maggiormente attrattivi per l’incoming nel nostro Paese. I fattori che
hanno creato le condizioni di un successo così importante sono da rintracciare sicuramente in un insieme di elementi esterni e interni al grande sistema produttivo Made in Italy: dalla capacità degli chef italiani di trasformare le materie prime in ricette e piatti apprezzati nel mondo, alla presenza massiva dei
nostri prodotti tipici nei mercati internazionali, a un uso più mirato delle risorse per la promozione, …

Analizzandola trasformazione e la progressiva apertura al turismo del tessuto imprenditoriale agroalimentare italiano, possiamo riscontrare che molte iniziative di successo sono legate ai prodotti a Indicazione Geografica (DOP e IGP), fattori in grado di plasmare il territorio creando per turisti – e non
solo – le condizioni di una rinnovata offerta sia dell’enogastronomia che dei territori di origine, con nuovi spazi ed esperienze.