Turismo Internazionale in aumento – UNWTO

L’ultima edizione del World Tourism Barometer dell’UNWTO –  Organizzazione Mondiale del Turismo mostra come il turismo internazionale abbia continuato a crescere nel primo trimestre del 2019. Anche se ad un ritmo più lento rispetto agli ultimi due anni, l’aumento del 4% registrato all’inizio del 2019 è un segno positivo. Il Medio Oriente (+ 8%), l’Asia e il Pacifico (+ 6%) hanno registrato gli aumenti maggiori per quanto riguarda gli arrivi internazionali. In Europa e in Africa sono aumentati del 4% e nelle Americhe la crescita si è attestata al 3%.

“Il turismo internazionale continua a esibirsi con forza in tutto il mondo, alimentato da un’economia positiva, una maggiore capacità delle compagnie aeree e facilitazione dei visti”, afferma il segretario generale dell’UNWTO, Zurab Pololikashvili. “La crescita degli arrivi si sta lievemente allentando dopo due anni di risultati eccezionali, ma il settore continua a superare il tasso globale di crescita economica”. L’Europa, la più grande regione turistica del mondo, ha registrato una crescita solida (+ 4%), guidata dalle destinazioni dell’Europa meridionale e mediterranea e nell’Europa centrale e orientale (entrambe + 5%). La crescita in Africa è stata trainata dalla ripresa in corso in Nord Africa (+ 11%). Nelle Americhe, i Caraibi (+ 17%) hanno ripreso fortemente dopo i deboli risultati del 2018, in seguito all’impatto degli uragani Irma e Maria alla fine del 2017. In Asia e nel Pacifico, i risultati dei primi tre mesi hanno mostrato un aumento del 6% guidato da Nord-est asiatico (+ 9%) e una prestazione molto solida dal mercato cinese. “Da questa crescita deriva una maggiore responsabilità al fine di supportare nel tradurla in lavori migliori e vite migliori”, sottolinea Pololikashvili. “Dobbiamo continuare a investire nell’innovazione, nella trasformazione digitale e nell’istruzione in modo da poter sfruttare i numerosi vantaggi che il turismo può portare, mitigando allo stesso tempo il suo impatto sull’ambiente e sulla società con una migliore gestione dei flussi turistici”.

Il Confidence Index Panel UNWTO si rivela ottimista sulla crescita futura 

La fiducia nel turismo globale ha ripreso a salire dopo il rallentamento alla fine del 2018, secondo l’ultimo sondaggio. Le prospettive per il periodo maggio-agosto 2019, l’alta stagione per molte destinazioni nell’emisfero settentrionale, sono più ottimistiche rispetto agli ultimi periodi e più della metà degli intervistati si aspetta una performance migliore nei prossimi quattro mesi. Anche la valutazione degli esperti sulla performance turistica nei primi quattro mesi del 2019 è stata piuttosto positiva e in linea con le aspettative espresse all’inizio di quel periodo. La UNWTO prevede una crescita dal 3% al 4% negli arrivi turistici internazionali nel 2019.

Fonte: UNWTO